Il 25 maggio alle 16.30 la sala “Marco Sofianopulo” del Museo Revoltella ospiterà la presentazione ufficiale del neonato Sistema Bibliotecario Giuliano che mette in rete 26 biblioteche presenti sul territorio triestino.
L’incontro, inserito nel calendario della manifestazione nazionale Il maggio dei libri 2018, prevede letture in italiano, sloveno e serbo e un breve concerto curati da alcune delle biblioteche del sistema, assieme ad un percorso per adulti sul valore multiculturale della convivialità a cura di Coop Allenza 3.0. e la visita guidata alle biblioteche del Museo Revoltella.
Sarà l’occasione per conoscerci, per riscoprire il grande patrimonio culturale distribuito tra le varie istituzioni pubbliche e private di Trieste. E verranno presentati i nuovi servizi per i cittadini: un catalogo unico, l’interprestito bibliotecario tra tutti gli istituti aderenti, più spazi per iniziative multiculturali e plurilingue come sono anche le biblioteche di Trieste
Il Sistema Bibliotecario Giuliano è composto da tutte le biblioteche comunali (Hortis, Quarantotti Gambini, Mattioni, le Biblioteche dei Musei e quella dell’Archivio Generale), dalle biblioteche dei comuni di S. Dorligo della Valle e di Sgonico, da quattro biblioteche scolastiche (Carducci-Dante, Oberdan, Petrarca, Volta), dalle Biblioteche delle Comunità religiose (Elvetico-Valdese, Greco orientale, Serbo ortodossa) e alcune biblioteche di associazioni ed enti privati (Società Istriana di Archeologia e Storia Patria, Deputazione di Storia Patria, IRCI, Istituto regionale per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea nel FVG, Biblioteca Dušan Černe, Conservatorio di Trieste, IRSESS Lega Nazionale, Istituto Rittmeyer)

Questa la mappa del Sistema